Come possiamo - tecnicamente - costruire una vera comunità energetica, nella quale consumer, prosumer e cittadini non produttori possano condividere una stessa produzione locale di energia distribuita, da fonti rinnovabili? Bypassando i grandi player energetici, stabilizzando la rete di distribuzione, controllando autonomamente costi e consumi e utilizzando la mobilità elettrica come parte integrante della rete? Normativa permettendo? Ci abbiamo pensato e ripensato.

WiseGRID è un progetto da 17.6 Milioni di euro, finanziato nel'ambito del programma Horizon 20-20. Il disegno è facilmente comprensibile e in fondo non molto diverso da come ce l'eravamo immaginato.

La sfida è appena iniziata
Mettere sul mercato una serie di soluzioni e tecnologie per aumentare l'intelligenza, la stabilità e la sicurezza di una rete energetica aperta, europea, che parta dai consumatori, con un uso avanzato delle tecnologie di stoccaggio e un significativo aumento della quota delle FER.

 
 
Una proposta integrata
Decentramento del sistema energetico, i cittadini al centro della trasformazione della rete:

    Trasformazione della rete per ridurre la complessità e consentire la partecipazione
    Le cooperative, per riconciliare le problematiche tecniche e la governance partecipativa

WiseGRID va oltre il potenziamento del prosumer. Oltre ad avere un approccio centrato sul consumatore, il progetto farà la differenza sul mercato fornendo strumenti che facilitano la creazione di un sano mercato aperto dove non solo le utenze "tradizionali", ma anche attori come le cooperative elettriche e le PMI possono giocare un ruolo attivo, contribuendo così in modo efficace alla transizione verso la democrazia energetica.

Il modello

Il modello seguito da WiseGRID riflette la posizione della Commissione europea che vuole “mettere il consumatore al centro del sistema energetico e promuovere comunità energetiche sostenibili”.
Una comunità di energia sostenibile è una PMI o un'organizzazione senza scopo di lucro, i cui azionisti o soci cooperano nella generazione, distribuzione, stoccaggio o fornitura di energia da fonti rinnovabili, che rispetti almeno quattro dei seguenti criteri:
 
(a ) azionisti o soci sono persone fisiche, enti locali, tra cui i comuni, o piccole e medie imprese che operano nei campi delle energie rinnovabili;
(b) almeno il 51% degli azionisti o dei soci con diritto di voto del soggetto sono persone fisiche;
(c) almeno il 51% delle azioni o diritti di partecipazione del soggetto sono di proprietà di membri locali, vale a dire soggetti che rappresentano gli enti pubblici locali e gli interessi socio-economici privati ​​locali, o cittadini che abbiano un interesse diretto nella attività della comunità e dei suoi impatti;
(d) almeno il 51% dei seggi nel consiglio di amministrazione o degli organi di gestione dell'ente sono riservati ai membri locali, vale a dire i rappresentanti di enti pubblici locali e interessi locali di tipo ​​socio-economico locali, o cittadini che hanno un interesse diretto nell'attività della comunità e il suo impatto;
   (e) la comunità non ha installato oltre 18 MW di capacità rinnovabile per l'elettricità, riscaldamento e raffreddamento e dei trasporti come media annuale nel precedente di 5 anni.

La realizzazione del progetto

WiseGRID è una soluzione integrata che sarà dimostrata e valutata in condizioni di vita reale in 4 dimostratori su larga scala - in Belgio, Italia, Spagna e Grecia - in differenti condizioni tecniche, climatiche, normative, legislative e sociali. I siti dimostrativi coinvolgeranno più di 1700 utenti, 60 batterie - per un totale di più di 300KWh di capacità installata, 50 pompe di calore – per un totale di oltre 160kWh di capacità installata, 180 EV, 40 stazioni di ricarica e più di 70MWh di RES-FV, eolico e idroelettrico.

La missione

Al fine di realizzare questa visione, 4 gli obiettivi strategici

Mettere il consumatore al centro
 
Domanda-risposta
• Permettere la partecipazione attiva, la protezione e la responsabilizzazione dei consumatori e prosumer europei;
• elaborare modelli di business sostenibili e raccomandazioni normative, basati su diverse tecnologie (smart metering, elettrodomestici intelligenti, batterie, veicoli elettrici, ecc), per creare una situazione win-win sia per la rete che per i consumatori.

Proteggere la rete

Far evolvere la rete di distribuzione
• Tecnologie e metodi per avere un monitoraggio avanzato e consapevolezza della variabilità della generazione elettrica
• integrazione di Virtual Power Plant e microgrid come attività di bilanciamento attivo.

Rafforzare il sistema energetico

Integrazione dei sistemi di stoccaggio dell'energia rinnovabile nella rete, come le batterie o gli accumulatori di calore.
Ottimizzazione della diffusione sul mercato di questi sistemi di storage, per gestire e bilanciare la rete in modo ottimale, rispondere meglio alle variazioni della domanda e riducendo allo stesso tempo le perdite nella distribuzione.

I Servizi Innovativi

Integrazione di servizi Smart City.
Intelligente integrazione di servizi di mobilità elettrica per la ricarica, che offra una capacità di stoccaggio o di fornitura di elettricità alla rete, compreso l'eventuale uso delle batterie delle automobili come sistemi di storage o VPP.

I numeri

Questo progetto ha ricevuto un finanziamento dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'Unione Europea nell'ambito della convenzione No 731.205.

17.6 Milioni di euro di finanziamento
21 Partner
8 paesi
5 Siti pilota in 4 paesi diversi

Tra i partner, le italiane ASM di Terni, sito pilota in Italia, Engineering, coordinatore del sottoprogetto, Emotion, fornitore di auto elettriche. REScoop.EU coordina la divulgazione del progetto.

9 le soluzioni tecnologiche che saranno sviluppate

WiseGRID IOP
La piattaforma che supporta gli strumenti di WG per il monitoraggio in tempo reale e il controllo decentralizzato, per sostenere il funzionamento efficace della rete energetica. L'obiettivo è quello di gestire ed elaborare il flusso di dati eterogenei e massicci proveniente dalla infrastruttura energetica distribuita esistente, abilitando lo sviluppo di nuovi servizi e di interoperabilità cross-network e cross-entity.

WG Cockpit
La micro sala di controllo per DSO o operatori di microreti, al fine di controllare, gestire e monitorare la propria rete, migliorare la flessibilità, la stabilità e la sicurezza della propria rete, considerando una quota crescente di risorse rinnovabili distribuite.

WiseCoop
Uno strumento per le cooperative, per diventare aggregatori. Un’applicazione per rivenditori di energia, aggregatori, comunità locali e cooperative di consumatori e prosumer (e altri intermediari) per aiutare cittadini e piccole imprese, consumatori e prosumer ad ottenere migliori contratti energetici sollevandoli al contempo dalle procedure amministrative e da ricerche ingombranti.

WiseCorp
Uno strumento per le imprese, per diventare prosumer. Un’applicazione aziendale per imprese, industrie, ESCO e utility pubbliche, consumatori e prosumer, per diventare attori più intelligenti dell'energia, dando loro più potere e protezione, riducendo la loro bolletta energetica, sostenendo l'autoconsumo mediante dati in tempo reale, domanda-risposta e ottimizzazione degli schemi di carico.

WiseHome
Uno strumento per gestire la casa dei prosumer. Un’applicazione per singoli consumatori domestici e prosumer, per diventare attori attivi dell’energia. Altre funzionalità includono il monitoraggio in tempo reale del consumo e della produzione, programmi di partecipazione domanda-risposta, avvisi, consigli e informazioni sui prezzi per ridurre i costi, controllo remoto dei dispositivi intelligenti ...

WiseEVP
Uno strumento per gestire una flotta di veicoli elettrici. Un’applicazione per le società di car-sharing e manager della flotta di veicoli elettrici, al fine di ottimizzare le attività connesse con la carica e lo scarico intelligente dei veicoli elettrici e ridurre il costo dell’energia.

WGFastV2G
Una stazione di ricarica veloce per veicoli elettrici. Una stazione di ricarica veloce che renderà possibile utilizzare EV come dispositivi dinamici e distribuiti di stoccaggio, recuperando l’energia elettrica immagazzinata nelle loro batterie e reimmettendola nel sistema quando necessario (fornitura V2G veloce).

WGSTaas/VPP
Uno strumento per gestire l'integrazione dello stoccaggio nella comunità. Un servizio con il quale i consumatori/prosumer (famiglie o aziende) possono facilmente (per interposta persona che gestisce il servizio) offrire sul mercato la propria capacità di stoccaggio inutilizzato o aggregare la loro capacità di riserva di generazione di energia e di offrirla sotto forma di una VPP.

WG RESCO
Uno strumento per gestire la produzione della comunità delle energie rinnovabili. Questo strumento consentirà la fornitura di energia da fonti di energia rinnovabili ai consumatori, famiglie/imprese che non possiedono le apparecchiature per la generazione elettrica.

Fonte: http://www.wisegrid.eu/

Testi tradotti e rielaborati in proprio